Alta formazione

Teatro antico. Ifigenia in Tauride d'Euripide in scena

Corso avanzato di tecnica e interpretazione teatrale

 

XI edizione
Milano
 

Formazione continua

 

COMUNICAZIONE, MEDIA E SPETTACOLO

Un corso professionalizzante, unico nel suo genere per il metodo interdisciplinare che insegna ad affrontare con competenze teoriche e capacità pratiche l’interpretazione e la messa in scena di uno dei capolavori del teatro greco e latino, rafforzando inoltre capacità trasversali di espressione e comunicazione, importanti in tutte le situazioni della vita lavorativa e relazionale.

La trama in sintesi:

la tragedia è ambientata nelle regioni orientali del Mar Nero ed è andata in scena tra il 414 e il 409 a.C.

Qui Euripide presenta un episodio successivo a quello della tragedia Ifigenia in Aulide, secondo cui Ifigenia, figlia di Agamennone, era stata vittima della ‘ragione di stato’ del padre, che l’aveva sacrificata su un altare per permettere la partenza dei Greci alla volta di Troia, come richiesto da Artemide. In realtà Ifigenia era stata portata in salvo dalla dea stessa, nella regione dei Tauri, dove il superstizioso re Toante le affida il compito di sacrificare alla dea tutti gli stranieri che approdano nella regione.

La trama si apre nella giornata in cui arrivano proprio lì il fratello Oreste e il fedele amico Pilade, secondo precisi ordini di Apollo, ma vengono catturati per essere sacrificati.

Dopo una lunga serie di equivoci che talora sfiorano la comicità, avviene il riconoscimento tra il fratello e la sorella creduta morta, la quale - dopo aver rischiato di ucciderlo - lo salva.

Ifigenia, Oreste e Pilade progettano quindi la fuga per tornare in patria e porre così fine alla lunga catena di omicidi.

Obiettivi

Parte teorica: sviluppare capacità critiche per cogliere il senso dell’opera ricostruibile dentro al contesto storico-culturale che l’ha generata, per far emergere significati ancora validi per la contemporaneità, a cui dare corpo in scena.

Sezione pratica: tradurre il senso del testo in un linguaggio verbale e corporeo contemporaneo, tecniche attoriali e musicali necessarie per l’allestimento scenico.

Programma

Lezioni il venerdì pomeriggio e il sabato mattina, tra il 27 gennaio e il 27 maggio 2023 in Università Cattolica del Sacro Cuore, a Milano, per un totale di 130 ore di formazione frontale.

È prevista la produzione finale di uno spettacolo e la sua rappresentazione in pubblico.
In prossimità del saggio finale, potranno essere proposte ore di prove anche in altri orari.

Punti di forza

L'alta qualità scientifica e artistica, che forniscono un prezioso bagaglio culturale e artistico

L’approccio interdisciplinare con docenti provenienti da esperienze professionali complementari: interpretazione storico-filologica dei testi, recitazione, regia, canto, composizione musicale, teatro-danza

La possibilità di sviluppare competenze specifiche sia per chi desidera lavorare nel campo del teatro, sia per chi desideri potenziare le proprie capacità comunicative non-verbali e para verbali in contesti professionali, colloqui, presentazioni, ecc.

Info point

Per chi

•    Studenti universitari, insegnanti, attori e coloro che, già con qualche esperienza di recitazione, desideri potenziare le proprie capacità comunicative    
•    Cantanti e musicisti interessati allo studio delle possibili soluzioni musicali contemporanee per le parti musicali

Prerequisito: aver frequentato almeno un corso di recitazione o un percorso musicale di validità riconosciuta.

Quando e dove

Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore, il venerdì e il sabato, dal 27 gennaio al 27 maggio 2023


ISCRIZIONI APERTE

Quanto

€ 1.000+ IVA: quota intera
Agevolazioni:
€ 600 + IVA: per studenti UCSC, ex studenti del Laboratorio di Drammaturgia antica, ex partecipanti al Corso di Teatro antico in scena dell’Università Cattolica
€ 900 + IVA: per i laureati e diplomati dell'Ateneo iscritti ai Servizi Premium della Community Alumni dell’Università Cattolica

Faculty

DIREZIONE SCIENTIFICA
Elisabetta Matelli

Professore ordinario, docente di Storia del Teatro greco e latino
Università Cattolica del Sacro Cuore

DIREZIONE ARTISTICA
Christian Poggioni

Attore e regista

DOCENTI
Ermelinda Çakalli

Attrice e regista
Elisabetta Matelli
Professore ordinario, Università Cattolica del Sacro Cuore
Christian Poggioni
Attore e regista
Lucia Amarilli Sala
Cantante lirica e vocal coach

In collaborazione con

Informazioni